Al Piccolo Hotel è diventato Bio Hotel

I più attenti si saranno accorti che nella dicitura e nel nuovo logo di Al Piccolo Hotel è comparsa la parola BIO. Ma perché siamo diventati Al Piccolo Bio Hotel? Diciamo che lo siamo sempre un po’ stati, ma adesso abbiamo deciso di investire maggiori risorse ed attenzioni nel Biologico, nei prodotti a km zero e nelle pratiche eco friendly. Ma iniziamo dalla nostra ultima ristrutturazione dell’Hotel, quando ci affidammo alla Bio-architetto Graziana Santamaria (specializzata nelle costruzione di bio-edifici ed esperta di geobiologia e medicina dell’habitat) e con la collaborazione della dottoressa Marta Buganza.

Sono stati, infatti, adottati particolari accorgimenti nella realizzazione delle camere per assicurare ai nostri ospiti un soggiorno rigenerante e rivitalizzante: la vacanza è una pausa dalla vita quotidiana e per noi è un bene prezioso da garantire attraverso un buon riposo e un’alta qualità del sonno, una cucina sana e comfort in ogni stanza… il tutto con la complicità dei magnifici panorami delle Dolomiti!

Il Riposo è sacro: nelle “CAMBRE DE LEN” sono stati utilizzati dal tetto al pavimento solo materiali naturali ed eco-compatibili come il legno di larice. Non sono state usate colle o vernici nocive alla salute, assicurando un ambiente adatto anche ai soggetti allergici.

Inoltre, secondo il principio della Domoterapia, le camere sono state riequilibrate da campi elettromagnetici naturali, dannosi per la salute dell’uomo. La scienza, da anni, ha appurato che elettrodomestici, impianti elettrici e perfino particolari caratteristiche geologiche del terreno producono campi elettromagnetici che possono disturbare sino ad impedire, ad esempio, un buon sonno. Le nostre camere sono studiate proprio per offrire ai nostri ospiti un sonno ristoratore in un ambiente armonico dal punto di vista elettromagnetico naturale rendendo così inoffensiva la rete di Hartmann.

Ulteriore particolarità della nostra struttura è la costruzione Radon free: il Radon è un gas comunemente presente nell’atmosfera, è prodotto dal suolo e dalle rocce. Disperso nell’aere non è assolutamente deleterio per l’uomo perchè raggiunge una concentrazione davvero minima. In ambienti chiusi, invece, è assai dannoso e pertanto nel nostro Hotel abbiamo predisposto un sistema di canalizzazione di questo gas per condurlo all’esterno in modo che rilasciandolo nell’aria, divenga innocuo.

Ma la Felicità passa anche dagli occhi! Tutte le camere del “Al Piccolo Bio Hotel“, nessuna esclusa, hanno una vista panoramica: potrete svegliarvi ammirando dalla finestra la Roda di Vael, Cima Dodici , il Sassolungo o il Buffaure !

Potremmo dire che il soggiorno “Al Piccolo Bio Hotel” è una vera e propria Dolomiti Therapy!

Naturalmente non possiamo tralasciare la particolare attenzione all’alimentazione: il nostro impegno per l’utilizzo di ingredienti Bio, laddove possibile, e per una cucina casalinga (nel vero senso del termine… i piatti vengono rigorosamente preparati nella nostra cucina, mai piatti pronti o surgelati!) è condiviso dal nostro chef Francesco, che porta avanti con noi questa mission. Inoltre facciamo sempre più riferimento a prodotti a km zero. In questi anni sono nate tante piccole aziende agricole locali, come “Fiores” o “Soreje” che producono proprio qui in Val di Fassa. In ogni caso molti dei prodotti che acquistiamo provengono dalla nostra regione, dalle mele, alle patate per passare dallo Speck alle Trote!

Siamo attenti anche all’utilizzo di solo carta riciclata e detergenti ecologici.

Ma non finisce qui, anzi vi faremo partecipi delle nostre idee innovative e Bio!

Vi aspettiamo, quindi, per la vostra vacanza detox e la vostra Dolomiti Therapy!